Parola d’ordine degli ambientalisti: non si fa

21 settembre 2007 alle 06:09 | Pubblicato su Letture consigliate, spunti di riflessione | 1 commento

La vicenda del rigassiicatore da costruire a Porto Empedocle si intreccia per varie ragioni alla vicenda delle trivellazioni esplorative alla ricerca di gas nelle campagne di Noto.

Vi suggerisco la lettura di alcuni articoli che riguardano il caso Noto, nel quale una sparuta minoranza (ambientalista???) vuole bloccare le trivellazioni nelle campagne senza proferire parola su quelle a pochi km dalla cattedrale barocca.

E’ chiaro che queste situazioni si giocano sulla capacità di fare casino, attirare l’attenzione e coinvolgere la popolazione.

Dopo la nota nella quale ci domandiamo dove si debba costruire un rigassificatore, vogliamo domandare oggi che tipo di fonti energentiche dobbiamo usare posto che:

  1. un rigassificatore non lo vuole nessuno
  2. sondaggi per cercare gas non se ne possono fare neanche in zone libere da vincoli
  3. si vogliono dismettere centrali a carbone e petrolio
  4. nucleare neanche a parlarne

Riserverò comunque questa domanda per l’apposita rubrica e vi lascio alla piacevole lettura.

  1. Quante bugie sulle trivelle in Val di Noto, di Nicola Currò
  2. Chi nicchi e nacche Camilleri? di Carlo Stagnaro
  3. Noto: no agli allarmismi. Lettera a Cuffaro di Corrado Salemi
Annunci

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. […] & Notizie | Tags: barocco, comitato sì, metano, Noto, trivelle Avevo già segnalato in un altro post come il no incondizionato alle esplorazioni nelle campagne di Noto fosse una stupidata, posto che […]


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: